Branzino al vapore, leggero e non unto, fresco e morbido
2021/10/12

Il branzino, anche conosciuto come branzino a fiori o pesce lupo, è un pesce d‘acqua comune. Dalla prospettiva della medicina tradizionale cinese, il branzino ha una natura neutra, un sapore dolce e ha la capacità di tonificare la milza, lo stomaco, il fegato e i reni, oltre ad essere benefico per muscoli e ossa. Oggi ti propongo una ricetta: branzino al vapore.

Prendi un branzino, rimuovi le interiora e le scaglie. Pratica due tagli sulla schiena per far penetrare meglio il sapore. Mettilo in una ciotola, spolvera un po‘ di sale e strofinalo con le mani per rimuovere la mucillagine e l’odore di pesce. Risciacqualo abbondantemente con acqua pulita e metti da parte.

Metti dello zenzero grattugiato e qualche cipollotto nella ciotola, aggiungi un po‘ di vino da cucina e spremi il succo di zenzero e cipollotto con le mani. Spalma uniformemente il succo sul branzino per eliminare l’odore di pesce. Infila anche qualche pezzo di cipollotto all‘interno del pesce e lascia marinare per cinque minuti per far insaporire la carne.

Prepara due porzioni di cipollotto tagliato a julienne, quattro o cinque fettine di zenzero tagliate a julienne e mezzo peperone rosso tagliato a striscioline. Metti tutto in una ciotola con acqua e lascia in ammollo per tre minuti.

Una volta marinato il pesce, prepara un piatto e metti qualche pezzo di cipollotto e fettine di zenzero. Adagia il branzino sopra.

Porta l‘acqua a bollore in una pentola e posiziona una griglia all’interno. Adagia il branzino sulla griglia e copri con un coperchio. Cuoci a fuoco alto per otto minuti. Una volta trascorso il tempo, togli il branzino cotto al vapore, rimuovi l‘eccesso di brodo, guarnisci con qualche striscia di peperone rosso, cipollotto e zenzero. Versa dell’olio caldo a 200 gradi per esaltare il profumo e infine condisci con salsa di soia al vapore. Il piatto delizioso è pronto per essere gustato.

AD
Artigo